iFood presenta bici elettrica per la consegna app in Brasile

Giugno 1, 2022 | By set | Filed in: Elettronica.

Veicolo si rivolge a lavoratori di consegna che lavorano sulla piattaforma di consegna e può essere acquistato per da R R 9.999,90. Incontra la nuova bici elettrica di iFood.
IFood ha annunciato una misura sostenibile per la consegna di cibo da San Paolo martedì scorso (31). Questo è il lancio di EVS Work iFood, una bici elettrica prodotta in collaborazione con la casa automobilistica brasiliana Voltz Motors per la consegna dell’applicazione. Il veicolo promette un’autonomia fino a 180 chilometri e può essere acquistato per R R 9.999, 90, un importo che, secondo la società di consegna, è inferiore a quello praticato sul mercato. Il progetto dovrebbe espandersi in più sedi nel paese nel 2022.

Le prime unità 300 del veicolo sostenibile possono essere acquistate attraverso un finanziamento con un sussidio che garantisce uno sconto R$ 2,000 ai consegnatori interessati. Il progetto viene implementato in modo pilota nella capitale dello stato e, in questa prima fase, cento stazioni di cambio rapido della batteria saranno installate in quartieri come Lapa, Republica, Pinheiros, Jardins, Moema e Itaim Bibi e in avenida Paulista. I veicoli elettrici funzionano iFood le bici elettriche possono funzionare con un sistema di cambio batteria. Questa è un’opzione in modo che le persone di consegna non debbano preoccuparsi di ricaricare il veicolo. Per questo, è necessario sottoscrivere uno dei piani di abbonamento con prezzi che vanno da R R 129 al mese per coloro che corrono fino a 2.000 km a R R 319 per chilometraggio e scambi illimitati.

Con la firma, i fattorini sono in grado di scambiare le batterie scariche con quelle cariche nelle stazioni in circa un minuto. Ma i veicoli elettrici funzionano iFood viene fornito con un caricabatterie, con il quale è possibile ricaricare da qualsiasi presa in circa cinque ore.

Secondo l’app delivery, i test di progetto hanno rivelato che la spesa dei fattorini può essere ridotta fino al 60% sul carburante e al 70% sulla manutenzione. Ad esempio, un fattorino che viaggia 3.000 km al mese ha un costo mensile di circa R R 610 di carburante (considerando il litro a R R 7,10).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.